AL CAR I PREZZI NON SONO PAZZI

frutta_mercato_rionale_d4

 

21 aprile 2017. Ieri su tutti i giornali abbiamo letto del pericolo rincaro prezzi sui prodotti ortofrutticoli freschi a causa delle gelate di questi ultimi giorni. Da una veloce consultazione con i nostri operatori ci siamo però rassicurati in quanto non abbiamo rilevato variazioni consistenti.

Volendo verificare con mano “l’aria che tira” tra gli stand, questa mattina siamo andati a fotografare la situazione.

Dal lato dell’offerta l’abbassamento delle temperature di questi giorni non ha creato danni nelle aree di produzione laziali. Nelle zone di cerveteri, ladispoli, tarquinia, maccarese il termometro non è mai sceso sotto lo zero, al contrario nelle zone dell’agropontino e reatino dove comunque il freddo è stato più intenso non ha causato alcun tipo di danno.

Dal lato dei consumi si sono notati dei rallentamenti condizionati dall’abbassamento delle temperature. La percezione di un clima più invernale che primaverile ha portato ad un rallentamento dei prodotti tipicamente estivi (primizie quali: meloni, ciliegie, albicocche e mini angurie) che si sono comunque attestati su livelli di prezzi medio alti.

Sicuramente come indicato dalle varie stazioni metereologiche le temperature già da questo fine settimana torneranno ad aumentare facendo passare quasi inosservato questo piccolo episodio.

 UFFICIO SVILUPPO DI CAR