Massimo Pallottini premiato alla “Protagonisti dell’ortofrutta italiana”

Pallottini_premiato

L’ortofrutta può e deve ripartire dal Sud. E così, per il secondo anno consecutivo l’evento “Protagonisti dell’ortofrutta italiana” è approdata nel Mezzogiorno d’Italia. Dopo Matera nel 2016, quest’anno la manifestazione, organizzata dal Corriere Ortofrutticolo con il supporto di Italia Ortofrutta, Cso Italy e Fruitimprese e giunta alla quinta edizione, è scesa in Sicilia, a Siracusa, dove, nella sala Borsellino, a palazzo Vermexio, sede del Comune, si sono ritrovati imprenditori di primo piano del settore in un’intensa e riuscita giornata contraddistinta non solo dalle premiazioni degli undici “protagonisti” delle altrettante copertine dei numeri del Corriere Ortofrutticolo del 2016, ma anche da un seminario sulla logistica incentrato sulle potenzialità del Sud tenutosi al mattino e alcune “case history”, come quelle sul melograno presentate da Oranfrizer, sul fico d’india Sicilio dall’op La Deliziosa, sul brand Sicilia Avocado e sulla frutta esotica siciliana, sul marchio Accussì Buona ideato da Italia Ortofrutta, sul peperone Cornelio di Valfrutta Fresco. Nel secondo pomeriggio sono stati quindi assegnati i premi ai Protagonisti, presentati, come nelle scorse edizioni, dal presidente del Cso Paolo Bruni.

Grazie al contributo alla costituzione di Italmercati Rete d’Imprese è stato premiato Massimo Pallottini. Il suo apporto nella gestione della Rete ha portato al suo rapido sviluppo con il passaggio dei Mercati all’ingrosso italiani aderenti da 6 a 9 creando così il sistema dei grandi Mercati italiani formato da Roma, Milano, Torino, Verona, Genova, Bologna, Firenze, Napoli e Cagliari.

La giornata è proseguita alla sera nel prestigioso palazzo Beneventano, di fronte al municipio di Siracusa, in una esclusiva cena di gala durante la quale è stato premiato Ilenio Bastoni vincitore dell’Oscar dell’Ortofrutta italiana 2017.