UN ANTIPASTO FRESCO E GUSTOSO … da fare e rifare in tanti modi diversi

A chi non piacciono i cetrioli possiamo consigliare di usare delle fettine di zucchina leggermente scaldate sulla piastra.

A noi i cetrioli piacciono tantissimo ed al Centro Agroalimentare di Roma ve ne sono di davvero buoni, freschi e gustosi. Cosa è il cetriolo? A parte le battute si tratta di una pianta erbacea rampicante delle Cucurbitacee ( Cucumis sativus ), con foglie cordate ruvide, fiori gialli, frutti a peponide. Quello che consumiamo fresco è il frutto che, se raccolto immaturo, viene conservato sottaceto.

Due sono le principali tipologie di cetriolo: a frutto grosso, che conta le varietà Ashley (lungo), Corta/Palla di neve (colore bianco), lungo cinese (sottile, con pochi semi e sapore dolce), Marketer (colore scuro) o a frutto piccolo, utilizzato principalmente per i sottaceti, che include le varietà “bianca” e “verde di Parigi”.

La ricetta che vi proponiamo unisce la freschezza del cetriolo al gusto intenso della bresaola con una nota di gusto rappresentata dalla crema di ricotta fresca profumata di limone e menta.

Setacciate la ricotta rendendola cremosa ed aggiungete la scorza di limone (meglio utilizzare limoni non trattati) e le foglie di menta. Salate (poco) e pepate e poi mettete in frigorifero.

Lavate e sbucciate con un pela patate il il cetriolo (del peso di circa 200 g) e poi tagliatelo per lungo con una mandolina, cercando di creare delle fette abbastanza sottili e flessibili per essere arrotolate.

Trasferite il composto di ricotta in una sac-à-poche e spremetelo sulle fette di cetriolo. Dividete una fetta di bresaola a metà e adagiatela sulla fetta di cetriolo, facendola aderire allo strato di crema di ricotta.

Formate un altro strato di composto di ricotta sopra le fette di bresaola e iniziate ad arrotolare il tutto. Guarnite con le foglioline di menta avanzate e conservate in frigo, al massimo per un giorno.